Calenda: “Costruire un’area pragmatica”

12

PALERMO – “La questione non riguarda un’area moderata, ma un’area pragmatica, che fa accadere le cose. Questa proposta nasce prima dell’accordo con Italia Viva, prosegue dopo Italia Viva e sarà aperta, ma si fa un lavoro fondato sul rapporto con i cittadini elettori”. Così il leader di Azione, Carlo Calenda, a margine di un incontro a Palermo con militanti e simpatizzanti del partito.

Poi aggiunge: “Io sono un senatore di Palermo, è la seconda volta che torno dopo le elezioni, devo svolgere un lavoro per questa città e lo faccio con Fabrizio Ferrandelli e gli altri uomini di Azione. La campagna elettorale è stata straordinaria, i nostri stanno in consiglio comunale, siamo sempre pronti sulle proposte. Sono molto contento di essere qua, farò un giro della Sicilia in questi tre giorni. Mi pare proprio che qui siamo ben radicati”.