Chiesa Antoniano gremita per i funerali di Giovanni Pezzoli, batterista degli Stadio

46

StadioBOLOGNA – Chiesa di Sant’Antonio da Padova gremita nel pomeriggio a Bologna per i funerali di Giovanni Pezzoli, batterista e co-fondatore degli Stadio, scomparso a 70 anni dopo una malattia che soprattutto nelle ultime settimane aveva tenuto in apprensione i fans. A rendergli l’ultimo omaggio, tra gli altri, il leader della band con cui ha lavorato fino a pochi anni fa, Gaetano Curreri, l’ex chitarrista Ricky Portera, amici del mondo della musica e dello spettacolo come Gianni Morandi, accompagnato dalla moglie Anna, Ron, Samuele Bersani, Alessandro Bergonzoni, il regista Ambrogio Lo Giudice.

“Era una sicurezza per il gruppo”, ricorda Morandi. Sulla pagina Facebook creata e curata dai ‘Friends’ di Giovanni Pezzoli il figlio Daniele ha pubblicato, dopo le esequie, un messaggio di ringraziamento che ha subito ricevuto decine di like e commenti di affetto e vicinanza: “Il momento che sto vivendo con la mia famiglia è doloroso e sconfortante. Ma ci tenevo a essere qui, in questo luogo dove so quanto mio padre fosse amato e onorato, per ringraziare tutti coloro che hanno voluto esserci per un ultimo saluto a Gio. Grazie di cuore”.