Coronavirus, Lamorgese si rivolge ai giovani: “Dobbiamo stare attenti, la responsabilità deve proseguire”

Luciana LamorgeseSANTA SEVERA – “Ai giovani bisogna dire che dobbiamo stare attenti perché la responsabilità che finora ha contraddistinto i nostri comportamenti deve proseguire. Dobbiamo comportarci allo stesso modo anche adesso e non possiamo pensare che siamo in una fase in cui possiamo non mantenere il distanziamento e la mascherina. Stiamo uscendo dalla fase più dura dei contagi, ma quando poi vedo che la curva ricomincia a salire dico ‘stiamo attenti’, perché dobbiamo essere pronti ad affrontare l’autunno. Dobbiamo essere responsabili nei nostri comportamenti anche quando si è fuori al mare a divertirsi: pensare che si possa fare a meno di determinate precauzioni è sbagliato”.

Lo ha detto – in un appello rivolto ai giovani – il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese (foto), intervistata da Marco Tarquinio, direttore di Avvenire, al Caffeina Festival a Santa Severa.