Coronavirus, Speranza: “L’andamento della curva dipende da noi”

ROMA – Il distanziamento sociale è la chiave per ridurre la diffusione del contagio. Le prossime settimane saranno decisive e dipendono dal comportamento di ogni singolo cittadino”. Lo ha dichiarato il ministro della Salute Roberto Speranza in relazione ad ipotesi di picchi e numero dei contagi.

Grazie alle forti misure di contenimento in atto “eviteremo un picco insostenibile, diluendo e rallentando i casi di SarsCov2, che comunque ci saranno, in un tempo più lungo: l’epidemia in atto, cioè, durerà di più ma il numero di casi risulterà gestibile per il Servizio sanitario”. Lo spiega all’ANSA Pier Luigi Lopalco, professore di igiene all’università di Pisa e responsabile epidemiologia nella task force della Regione Puglia per il contrasto al nuovo coronavirus.

Da sottolineare anche che la sede Rai della Puglia è stata chiusa temporaneamente per sanificazione dopo che un giornalista è risultato positivo. E’ stata già compiuta la pulizia straordinaria dei locali, ma Buongiorno Regione delle 7.30 non è andato in onda. La struttura si sta organizzando per trasmettere da remoto il Tg Puglia delle 14. Tutti i giornalisti e gli operatori della sede che hanno avuto contatti con il collega sono in quarantena.

Intanto il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, ha deciso di chiudere i parchi della città e firmerà un’ordinanza in questo senso. “Oggi pomeriggio firmerò un’ordinanza per chiudere i parchi recintati da domani mattina – ha detto in un video su Facebook – È necessario farlo, non possiamo estendere la stessa regola ai parchi non recintati”.