Covid, per il 2022 Massimo Galli auspica un vaccino ‘universale’ più efficace

98

Coronavirus, prof. Galli: "Non finisce prima di 3 mesi", e sul vaccino ...MILANO – “Il 2022 mi auguro sia l’anno in cui riusciremo a chiudere i conti con il virus pandemico. Sarebbe molto importante, ad esempio, riuscire a disporre, in tempi ragionevolmente brevi, di un vaccino in grado di essere più efficace nei confronti di questa ultima variante circolante, l’Omicron. E sarebbe fondamentale riuscire ad estendere la vaccinazione davvero ai Paesi poveri del mondo, dove questo virus continua ad avere la possibilità di mutare”. Lo dice Massimo Galli, già direttore di Malattie infettive all’ospedale Sacco di Milano.

“Due anni di pandemia saranno ricordati nella storia. Sono stati molto particolari e decisamente pesanti”, aggiunge. A fare la differenza sarebbe la vaccinazione estesa al mondo intero, “ma visto che questa cosa non è tanto semplice, temo che si dovrà ricorrere Sars-CoV-2 nelle su varianti a mano a mano che si presenteranno. Teniamo conto che questo virus ha messo in campo le varianti maggiori, in grado di sbaragliare il campo, nell’arco di meno di 12 mesi: Alfa, Delta e Omicron”.