Damiano racconta il suo nuovo singolo “Vasco Canta Rewind”

28

damiano in bianco e nero

“Sono molto felice di poter presentare questo brano perchè sono un grandissimo fan di Vasco e nonostante questa sia una storia molto personale potrebbe rappresentare molte persone”

Dall’1 aprile 2022 è disponibile in rotazione radiofonica “Vasco Canta Rewind”, il nuovo singolo di Damiano disponibile in digitale dal 25 marzo. “Vasco Canta Rewind” racconta la storia di Lisa, una ragazza che per il suo diciottesimo compleanno si regala un biglietto per il concerto di Vasco Rossi. In particolare viene descritto il momento dei 18 anni, quando si diventa adulti e si può rischiare di inseguire veramente i propri sogni tagliando il cordone ombelicale ed iniziando a vivere la propria vita.

Damiano ci ha gentilmente concesso un’intervista.

“Vasco Canta Rewind” è il tuo nuovo singolo, di che cosa si tratta?

Vasco canta rewind, è la storia di Lisa, una ragazza che per il suo 18esimo compleanno decide di andare a vedere il concerto del suo cantante preferito. Lisa è una ragazza piena di sogni, di voglia di vivere ma che vive un’adolescenza un po’ stretta. I suoi genitori sono al limite del divorzio, litigano, e la figlia passa un po’ in secondo piano. Dovendo accettare questa situazione si da un momento di libertà andando a vedere questo concerto. Il gesto di strapparsi la maglietta simboleggia la libertà! All’inizio era un brano in acustico con un altro finale ma ho deciso che Lisa doveva divertirsi al concerto del suo cantante preferito. A me piace Vasco e piace Rewind ed ecco il titolo del brano.

Cosa vuoi trasmettere con questo brano?

No alla sofferenza, si al godimento.

C’è anche un videoclip, come si caratterizza?

Il videoclip è un ibrido tra realtà e fantasia del concerto del cantante preferito di Lisa. Lei prende parte alla scena ballando, cantando, suonando e cercando di mischiare i sogni con la realta. Ma chi gestisce tutto questo? È un curioso mistero, chi è?

Come ti sei avvicinato al mondo della musica?

La passione per la musica, è nata con me, mi è sempre piaciuta. A 8 anni ho iniziato con la danza. La danza mi ha permesso di partecipare e raggiungere traguardi per me importanti quali campionati nazionali e internazionali, borse di studio, studiare con diversi ballerini e partecipare a molte Convention. Il canto lo praticavo a caso con karaoke e i Canta tu vari, poi la vera sfida è iniziata 5 anni fa un po’ per caso; ho partecipato ai casting di Musical Romeo&Juliet della scuola PopMusicSchool di Paolo Meneguzzi. Mi sono proposto per le 3 discipline (canto, danza, recitazione) ovviamente non avevo mai preso lezioni di canto, men che meno di recitazione. Nonostante ciò, mi scelsero e mi diedero anche una parte fichissima (Mercutio). Da qui ho partecipata in altri musical e speccatoli di prosa. Fu Pablo a spingermi in tutto questo e a credere in me! Così ho preso lezioni ed ho iniziato a studiare. Oggi studio alla Tozzi Accademy di Roma e alla PopMusicSchool. Artisticamente pubblico il mio terzo brano. Inoltre ho appena concluso il mio primo lavoro cinematografico come protagonista in un film Svizzero con produzione e regia Svizzera e prossimamente edito. A breve ci saranno News.