Dopo 31 anni l’Italia torna a trionfare nell’Eurovision: i Maneskin vincono l’edizione 2021

98

ROTTERDAM – Dopo 31 anni l’Italia torna a trionfare nell’Eurovision Song Contest: i Maneskin, infatti, hanno vinto l’edizione 2021 con “Zitti e buoni”, grazie al quale si erano imposti due mesi fa al Festival di Sanremo. L’evento si è tenuto alla Ahoy Arena di Rotterdam. L’ultima vittoria del nostro Paese risaliva al 1990 con Toto Cutugno. Ora, in virtù di questo risultato, sarà proprio l’Italia a ospitare il prossimo Eurovision.

La band italiana, composta da Damiano, Victoria, Thomas Ethan, ha ottenuto ben 524 voti, di cui 206 dalle giurie tecniche dislocate in ciascuno dei Paesi partecipanti al programma e 318 preferenze attraverso il televoto (il regolamento, come noto, non prevede la possibilità di essere votati dal proprio Paese). Al secondo posto si è classificato Gjon’s Tears (Svizzera) con “Tout l’Univers”, mentre al terzo posto si è piazzata Barbara Pravì (Francia) con “Voilà”. I Maneskin hanno inoltre vinto il premio per il miglior testo, assegnato dalla testata olandese Eurostory (riconoscimento ottenuto a suo tempo anche da Mahmood).