“Era calmo il mare”, l’inedito di Daniele Gatti

48
foto di Francesco Morra

ROMA – E’ uscito il video di “Era calmo il mare”, l’inedito di Daniele Gatti (Ensemble3.0/Artist First) già in radio e disponibile in digitale. “Era calmo il mare” è un brano che parla del sentimento primordiale che proviamo quando siamo davanti a quella persona che ci fa vibrare come vibrano le corde di un pianoforte a coda.

“Il mare che abbiamo dentro è tutto fuor che calmo. Diventa impossibile ‘calmare gli istinti’, anche a distanza di tempo. Quella persona, quella sensazione, resiste a ogni tentativo di chiuderla dentro a un cassetto e dimenticarla. Sarò sempre legato a tutte le persone che hanno fatto davvero parte della mia vita – afferma Daniele Gatti – e sarò sempre innamorato di chi mi ha fatto innamorare una volta”.

“L’idea di questo video è venuta per la forte voglia di fare qualcosa di nuovo e diverso. Perché allora non provare a giocare con l’AI, sfruttando quella sua particolarità di errore e sbaglio che paradossalmente la rende in questo momento molto più umana di quanto la si voglia far diventare? Richieste di immagini e animazioni “sballate” che mi hanno portato di volta in volta – racconta il regista Edo Tavaglini – a costruire e creare una storia dinamica, colorata, estiva, giocando con degli strumenti tecnici inimmaginabili solo alcuni mesi fa. Un particolare ringraziamento a Bruno Moroni, “talent scout” di AI”.