Gli oli vincitori del XXX Ercole Olivario, protagonisti domenica 15 maggio a Trieste

48
foto ufficio stampa Ercole Olivario

TRIESTE – I migliori oli extravergine d’Italia, premiati il 26 marzo scorso a Perugia come vincitori della XXX edizione del Concorso nazionale Ercole Olivario, saranno presentati all’importante vetrina internazionale della manifestazione “Olio Capitale”, in programma nella nuova location del Porto Vecchio di Trieste (Centro Espositivo T.T.C.) da venerdì 13 a domenica 15 maggio, con 170 produttori oleicoli provenienti da diverse Regioni italiane e dall’estero.

Grazie alla collaborazione con l’Associazione Nazionale Città dell’Olio, le aziende vincitrici del Premio Ercole Olivario, che hanno brillato nelle due distinte categorie previste dal concorso, extravergine e oli extravergini certificati Dop e IGP, ed i produttori insigniti dei sette award speciali dell’edizione 2022, saranno protagonisti nella giornata di domenica 15 maggio, a partire dalle ore 15 negli spazi della Sala Degustazioni di Olio Capitale.

Inizierà così, con l’importante appuntamento di Trieste, la serie di iniziative di promozione e valorizzazione che il Premio Nazionale Ercole Olivario – promosso dall’Unione Italiana delle Camere di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura, in collaborazione con la Camera di Commercio dell’Umbria, il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, il Ministero dello Sviluppo Economico, il sostegno di UNAPROL Consorzio Olivicolo Italiano, Italia Olivicola e del CREA – Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria – Centro di Ricerca Ingegneria e Trasformazioni agroalimentari Sede di Pescara – organizzerà nel corso del 2022 a vantaggio delle aziende selezionate e premiate, allo scopo di far conoscere sempre di più, in Italia e all’estero, l’eccellenza della produzione olearia italiana.

Queste le etichette premiate, come migliori produzioni d’Italia, che saranno presentate al pubblico per le loro caratteristiche di eccellenza, domenica 15 maggio a Trieste:

Per la Categoria Dop /IGP Fruttato Medio
1° Classificato – De Carlo Dop Terra di Bari – Bitonto dell’Azienda Agricola De Carlo di Bitritto (BA), Puglia 
2° Classificato – Don Gioacchino Monocultivar Coratina Dop Terra di Bari – Castel del Monte dell’azienda Sabino Leone di Canosa di Puglia (BT), Puglia 
3° Classificato – Fruttato Verde Dop Sardegna dell’azienda Fois Antonello di Alghero (SS), Sardegna

Per la categoria Dop /IGP Fruttato Intenso
1° Classificato – Cagnara Dop, Dop Terra di Bari – Bitonto dell’azienda Ciccolella Soc. Agr. Arl di Molfetta (BA), Puglia
2° Classificato – Don Pasquale Colline Pontine DOP dell’Azienda Agricola Cosmo di Russo di Gaeta (LT), Lazio 
3° Classificato – Cetrone Colline Pontine DOP dell’Azienda Agricola Alfredo Cetrone di Sonnino (LT), Lazio

Per la categoria Extravergine Fruttato Leggero
1° Classificato – Lelais dell’Azienda Moretti LAURA di Ittiri (SS), Sardegna

Per la categoria Extravergine Fruttato Medio
1° Classificato – Iliò della Olivicoltori Oliena S.C.A. di Oliena (NU), Sardegna
2° Classificato – CM Centoleum dell’Azienda CM srl di Agello, Magione (Pg), Umbria

 Per la categoria Extravergine Fruttato Intenso 
1° Classificato – BIO dell’azienda Intini srl di Alberobello (BA), Puglia
2° Classificato – Ispiritu Sardu della Masoni Becciu di Deidda Valentina di Villacidro, Sardegna
3° Classificato – Verdemare dell’Azienda Agricola Cosmo di Russo di Gaeta (LT), Lazio

Menzione Speciale Olio Extravergine Biologico: olio e.v.o. biologico “Olivastro” dell’Azienda Agricola Biologica Americo Quattrociocchi di Alatri (FR), Lazio;
Menzione “Olio Monocultivar”: olio e.v.o. Mimì Denocciolato Monocultivar Coratina dell’Azienda Agricola Donato Conserva di Modugno (BA), Puglia;
Menzione di merito “Giovane imprenditore”: Azienda Agricola Etruscan Kantharos di Gelsomini Flavia dal Lazio, L’Olivaio Srl dalle Marche, Azienda Agricola Andrea Caterina dal Molise, Agrestis Società Cooperativa Agricola dalla Sicilia, Frantoio di Croci dalla Toscana, CM srl e la Società agricola Stoica dall’Umbria;
Menzione di Merito Impresa Digital Communication: azienda Intini srl di Alberobello (BA), Puglia;
Menzione di Merito Impresa Donna: Azienda Agricola Marina Palusci dall’Abruzzo; Tenute Librandi Pasquale Società Agricola dalla Calabria; Azienda Torretta srl dalla Campania; Azienda Agricola Biologica Paola Orsini, Azienda Agricola Adria Misiti e Azienda Agricola Etruscan Kantharos di Gelsomini Flavia dal Lazio; Azienda Agricola Bisceglie Maria ed Aziende Agricole Di Martino sas dalla Puglia; Masoni Becciu di Deidda Valentina e l’Azienda Moretti Laura dalla Sardegna; Azienda Agricola Biologica Titone, Frantoi Cutrera srl, Soc. Agricola Giovanni Cutrera, l’azienda Terraliva di Frontino Giuseppina, Fisicaro Sebastiana – Frantoio Galioto dalla Sicilia; Azienda Agricola Buoni o Del Buono Maria Pia dalla Toscana e CM srl dall’Umbria;
Menzione di Merito “Giorgio Phellas – Turismo dell’olio”: Azienda Agricola Costantino Mariangela di Maida (CZ), Calabria.