Gregory Porter: in arrivo la sua prima raccolta “Still Rising”

32

MILANO – In arrivo “Still Rising”, la prima antologia di Gregory Porter. Uscirà il 5 novembre. L’album è uno scrigno di gioielli. Il primo dei due dischi include cinque tracce nuove, due arrangiamenti inediti e nove fra le canzoni più note ed amate del grande vocalist. Nel secondo disco troviamo cover e duetti straordinari con Paloma Faith, Moby, Jamie Cullum, Jeff Goldblum, perfino Ella Fitzgerald e molti altri. Tra le novità il primo singolo ‘Dry Bones’, scritto e prodotto da Troy Miller (già con Diana Ross, Rag’n’Bone Man & Emeli Sandé).

Porter dice della raccolta: “Questo è il ritratto della mia musica fino ad oggi, ma non è un ‘Greatest Hits’. Quelli in genere vengono compilati alla fine di una carriera, e io mi sento ancora giovane. Ho ancora molto altro da dire. C’è sempre qualcosa, nella carriera di un musicista, che alla gente sfugge: ed è questo che volevo portare all’attenzione del pubblico. Il titolo riecheggia quello del mio ultimo album, All Rise, perché anche qui ribadisco il fondamentale ottimismo, l’amore per la vita che pervade tutta la mia musica – incluse le nuove canzoni. È una storia che non finirà mai per me, sia da un punto di vista musicale che personale. E ancora sto imparando come fare. Still Rising, davvero”.

Gregory ha non solo fatto storia riportando il jazz al grande pubblico: collezionando premi – tra i quali spiccano due Grammy – ha anche calcato le scene dei teatri più prestigiosi di tutto il mondo (compresa la mitica Pyramid stage di Glastonbury), si è esibito per la regina Elisabetta, è apparso nei più seguiti programmi TV e ha curato personalmente la serie ‘Gregory Porter’s Popular Voices’ in onda su BBC Four. In più, nel 2019 ha lanciato il suo personale podcast ‘The Hang’, in cui ha ospitato artisti come Annie Lennox e Jeff Goldblum, mentre all’inizio di quest’anno ha varato ‘The PorterHouse with Gregory Porter’ Presented by Citi, una miniserie di sei puntate dedicate all’arte culinaria.