Halloween: in vacanza 13 milioni di italiani

24

halloween zuccheMILANO – Secondo i dati del portale Vamonos-Vacanze.it, il tour operator specializzato in vacanze di gruppo e per single, a mettersi in viaggio saranno 13 milioni di connazionali, il 22% della popolazione, con una spesa media di 370 euro ed un conseguente giro d’affari di 4,8 miliardi di euro.

Secondo un sondaggio di Vamonos-Vacanze.it, il tour operator specializzato in vacanze di gruppo e per single, realizzato tra il 18 ed il 21 ottobre 2022 su un campione di 2 mila persone di entrambi i sessi, il movimento turistico degli italiani per Halloween – festa che da sempre rappresenta una prima tregua dal lavoro dopo il periodo delle ferie estive – è in grande crescita.

A mettersi in viaggio saranno quest’anno 13 milioni di italiani, ovvero il 22% della popolazione, con una spesa media di 370 euro pro-capite ed un conseguente giro d’affari di 4,8 miliardi di euro. «Insomma, ad andare in vacanza per Halloween quest’anno saranno davvero in molti, un boom che sta andando in parallelo con i sempre più richiesti weekend benessere e con il revival delle città d’arte», osserva Emma Lenoci, fondatrice di Vamonos-Vacanze.it.

Secondo quanto emerge dal sondaggio, tra estero ed Italia, più di un connazionale su 3 viaggerà verso una città d’arte per un soggiorno medio di 3 giorni. La spesa media dei vacanzieri, comprensiva di trasporto, alloggio, cibo e divertimenti, si attesterà sui 370 euro a persona: 280 euro per i viaggiatori che resteranno in Italia (il 75% del totale) e 640 euro per i viaggiatori che andranno invece fuori dai confini nazionali (il 25%).

Chi resterà in Italia sceglierà soprattutto le città d’arte (35%) e le località termali e weekend benessere (25%), ma anche la montagna (14%), il mare (8%) ed il lago (7%). Per chi andrà all’estero, le mete più ambite saranno le città d’arte (includendo le grandi capitali Ue ed extra-Ue) che sommano un considerevole 42%, senza disdegnare le località di mare (19%) e la montagna (12%).

«La media ponderata di chi sceglie le città d’arte totalizza quindi il 36,75% delle preferenze», puntualizza la fondatrice di Vamonos-Vacanze.it. Certo è che la scelta di viaggiare è sempre più ricorrente tra gli italiani, anche perché in questo periodo dell’anno si viaggia praticamente a metà prezzo, perché i voli e gli alloggi costano molto meno rispetto ai mesi estivi e nel contempo le località sono meno affollate.

Sul portale Vamonos-Vacanze.it a far registrare il tutto esaurito sono anche le settimane sul Mar Rosso a Sharm El Sheikh ed in Madagascar, mentre rimane ancora qualche opzione per il ponte di Halloween a Capo Verde (dal 26 ottobre al 2 novembre) e per quello a Dubai ed Abu Dhabi (dal 27 ottobre al 1° novembre).

Ad andare per la maggiore anche i weekend, come il fine settimana benessere ad Abano o il ponte di Halloween a Lisbona (entrambi dal 29 ottobre al 1° novembre). Ed anche quello in Costiera Amalfitana. «A trainare le vendite è ancora adesso il “revenge tourism”, la ricerca di una rivincita dopo le restrizioni del Covid-19», dicono gli analisti di Vamonos-Vacanze.it. Le opzioni “Vamonos” per la festa delle streghe e delle zucche sono ancora tante: dal ponte di Halloween in Tour della Giordania a Fuerteventura nelle Canarie, dal Lago di Garda a Varadero (Cuba), passando per Amsterdam o Bayahibe (Santo Domingo).