“Il Tempo Vola” è il primo EP di Elisa Sapienza

Elisa Sapienza

Cinque brani elettro pop dalle sonorità moderne e accattivanti più una versione acustica. L’intervista alla cantante

Il tuo primo EP, Elisa, riprende il nome di un brano in esso contenuto. Una sottolineatura che immagino, ha un significato importante per te. Cosa vuoi comunicare con questo titolo?

Il titolo serve forse anche più a me a ricordarmi che il tempo non va mai sprecato perché ho perso sempre un sacco di tempo dietro a mille problemi che mi creavo da sola senza mai prendere coraggio di affrontare quello che volevo fare veramente nella mia vita e cioè vivere di musica e voler esprimere a tutti la mia musica e quello che ho da dire. Quindi è proprio un’esortazione a sottolineare che il tempo non va mai sprecato. Inoltre nel brano c’è anche una dedica speciale a mia nonna che mi ha sempre accompagnato e che mi diceva sempre “non lasciarmi mai perché il tempo vola e io non voglio che tu ti allontani e che tu mi lasci” quindi in realtà ha molti significati.

Prima di arrivare al tuo primo progetto musicale da solista, come ti sei formata e di cosa si è alimentato il tuo percorso?

Ho sempre avuto fin da piccola la passione per la scrittura. Ho sempre riempito tanti diari di tutto ciò che mi capitava durante le giornate e ho sempre amato tutto ciò che è arte come anche il teatro, i musical che ho fatto ma è nella musica che ho ritrovato però davvero l’arte che mi emoziona di più così ho iniziato a studiare musica e canto e qui mi sono concentrata perché ho capito essere la mia strada che spero duri all’infinito.

Degli inediti presenti nella tracklist de “Il Tempo Vola”, il primo ad uscire è stato Replay nell’ottobre 2018 di cui hai inserito nell’EP anche la versione acustica. Nel video clip del singolo girato con la regia di Andrea Basile, sei vede protagonista di un rapporto tormentato con un ragazzo e risulta molto forte l’impatto emotivo che trasmetti. Questo tuo primo singolo è nato da una tua storia reale, dato che sei cantante e cantautrice?

Si, in realtà questo singolo riguarda una mia storia privata in cui rivivo tramite il “replay” di quello che è successo e succedeva tutti i momenti anche se poi vuole essere una storia in cui tutti si possono rispecchiare perché credo che come me molti avranno vissuto una storia andata male.

Ci tengo a precisare tra l’altro proprio la frase principale che racchiude tutto il concetto di “Replay” che è “l’amore è un gigante che ride di me” perché forse non ci rendiamo conto e parliamo di amore ma è una cosa troppo grande che forse ci prende in giro e non sappiamo neanche noi di cosa stiamo parlando quindi bisogna stare attenti.

elisa sapienza cover il tempo vola

Arriviamo al singolo attualmente in rotazione radiofonica, “Eccezionali” prodotto e arrangiato da Filadelfo Castro. A chi è rivolto questo brano?

Mi rivolgo ad una platea più vasta, proprio a tutti. “Eccezionali” è un inno al coraggio, alla lotta contro i pregiudizi, contro chi si reputa migliore perché bisogna rendersi conto che ognuno di noi ha un valore e tutti siamo importanti e come dice il titolo stesso, eccezionali. Quindi basta accorgersene e crederci ovviamente anche per vivere molto più tranquilli e sicuri di quello che si è. Tutti siamo eccezionali ed è il brano che sento e ho proprio voglia di urlare in faccia a tutti!

Il video clip di “Eccezionali” è stato girato all’interno del Tempio di Giove a Terracina. Una location da favola. Come ti ha fatto sentire trovarti in un luogo così spettacolare e come è stato lavorare con Vittorio Sinceri, coordinatore della squadra Express Production che ha curato le riprese e il montaggio?

Lavorare con Vittorio è stato un onore come per tutte le persone che mi circondano e stanno collaborando con me che sono tutte davvero speciali. Non potevo chiedere di meglio. Ho scelto Vittorio perché essendo giovane anche se ha già tanta esperienza, si allinea bene al mio desiderio di formare la squadra che cresca insieme a me e come è stata data l’opportunità a me di intraprendere questo percorso bellissimo, lui era il ragazzo adatto che ha voglia di fare. Ci tenevo che un ragazzo giovane girasse il mio video ed è stato fantastico. Mentre la scelta della location è ricaduta sul Tempio di Giove perché non c’era vista e posto più eccezionale di quella quindi ho voluto legare il significato di eccezionale anche ad un posto come quello del Tempio di Giove di Terracina.

Quali sono le anteprima che puoi svelarci sui lavori in corso e sulle date di esibizione in programma?

La prima data la abbiamo il 29 qui a Milano al TNT Club in apertura ad un altro cantante e poi pian piano stanno uscendo tutte le altre date ma le sveleremo presto. Stiamo inoltre già lavorando ad un altro progetto più grande ma aspetto a dirlo prima che tutto sia ufficiale.

Ti ringrazio tanto e ti faccio un grande in bocca al lupo allora per tutto!

Grazie a te, a presto!