La famiglia “Belfatto Lab” si allarga: inaugurato un nuovo centro specializzato a Vicenza

VICENZA – Si allarga la famiglia “Belfatto Lab”, la rete di centri autorizzati di tricopigmentazione e trucco permanente curati dal leader mondiale dell’estetica Toni Belfatto, artista apprezzato in tutto il mondo, esponente internazionale e ideatore della tricopigmentazione, presidente dell’AIDER (Associazione Italiana Dermopigmentazione) e ospite d’onore e rappresentante italiano all’estero in oltre cinquanta congressi mondiali di medicina estetica e micropigmentazione oltre che in numerose trasmissioni televisive.

Ad entrare nella prestigiosa squadra dei “Belfatto Lab” è Chiara Garofalo che ha tagliato il nastro del nuovo laboratorio di Vicenza in Veneto che arricchirà i centri di eccellenza già presenti in tutta Italia. Entrata nel mondo del trucco permanente sin da giovanissima, Chiara a soli 18 anni frequenta il primo corso di dermopigmentazione. Sin da subito affascinata e rapita da questo mondo e dai suoi numerosi campi applicativi, si specializza sempre di più nel settore e, affiancata da Toni Belfatto, arriva a ricevere prestigiosi premi, ultimo dei quali il primo posto al campionato nazionale Sking Latex Edition tenutosi all’ultima edizione del Cosmoprof di Bologna tra un centinaio di partecipanti provenienti da tutta Italia.

“La vincita di Sking Latex è stata senz’altro una grandissima emozione – spiega Chiara Garofalo – ma anche una ricompensa per quelli che sono stati gli sforzi e l’impegno investiti in tutti questi anni di formazione. Ma la vincita più grande per me è stata la proposta di Toni Belfatto di rappresentare il suo nome nel nord est Italia con il Belfatto Lab. Si corona così un grande sogno”.

Il nuovo centro di Vicenza, che affiancherà quelli già avviati di Roma con Eleonora De Giacometti, Milano con Cristiana Causo e Matteo Perazzi, Latina con Gianluca Garsia, Napoli con Lella Caiazzo e Casoli con Giuda Taddeo Persiani, si occuperà di trucco permanente ovvero un tipo di tatuaggio di forte tendenza fatto con attrezzature tecnologicamente avanzate che danno un aspetto più affascinante a occhi, labbra e sopracciglia. Una tecnica estetica, questa, che sta spopolando in tutto il mondo.

“La famiglia Lab continua ad allargarsi – ha commentato Toni Belfatto inaugurando il nuovo centro – e questa volta con Chiara, una ragazza che è entrata nella mia vita professionale a gamba tesa perché è riuscita a dimostrare il reale senso della concretezza, lei spende pochissime parole ma è una persona che apre molto spesso quei cassetti polverosi dove ci sono tanti sogni e in maniera inaspettata riesce ad esaudirli. E’ una ragazza carismatica e molto magnetica, con il suo sorriso e la sua dolcezza riesce ad attirare a lei diverse persone. Sono molto felice di questa famiglia allargata e benvenuta Chiara!”.

Toni Belfatto è reduce peraltro dalla consegna dell’Oscar ricevuto dieci giorni fa a Curitiba per aver contribuito negli anni alla crescita tecnica della dermopigmentazione in Brasile e in tutto il mondo in quanto uno degli speakers con maggiori presenze in congressi, master e corsi di formazione internazionali.

Belfatto è anche autore dei libri “I segreti del sopracciglio iperrealistico maschile e femminile”, tradotto in ben sei lingue e “La Tricopigmentazione, l’originale”, il primo manuale operativo per tutti gli esperti del settore tradotto in tre lingue.