La serata per Negrini si recupera il 20 febbraio, al via le prevendite

9

MILANO – La serata speciale dedicata a Valerio Negrini, poeta e fondatore dei Pooh, in occasione del decimo anniversario della sua scomparsa prevista per l’11 gennaio al Teatro Pime a Milano è stata spostata al 20 febbraio al Teatro Lirico, Milano. Le motivazioni alla base dello spostamento di data e di location sono per accontentare le numerose richieste da parte del pubblico, dopo il sold out della data precedentemente annunciata e per dare maggiore supporto all’associazione ANPIL e ai suoi scopi benefici. I biglietti già acquistati saranno disponibili per la nuova data e per chi invece volesse richiedere il rimborso del biglietto trova tutte le informazioni sul sito ticketone.it.

Le prevendite per la nuova data saranno aperte dal 16 gennaio 2023 esclusivamente sul sito Ticketone.it. La serata di musica avrà come ospiti non solo Roby Facchinetti, Dodi Battaglia e Red Canzian, che hanno condiviso con Valerio l’incredibile storia dei Pooh, ma anche Mario Biondi, Christian Iansante, Leonardo Manera ed Enrico Ruggeri e sarà presentata da Daniele Battaglia, Francesco Facchinetti e Paolo Conticini. L’evento è promosso da ANPIL (Insieme per i Bambini) Onlus, associazione a cui Valerio era molto legato e che nasce per aiutare i bambini di Haiti. L’Associazione dal 1998 promuove l’istruzione di qualità in Italia e all’estero, in particolare nei paesi in via di sviluppo. Si può sostenere il Progetto di Haiti con una donazione collegandosi al sito di ANPIL www.anpil.org.

L’incasso della serata sarà interamente devoluto all’associazione ANPIL a supporto della scuola di Musica di Sainte Trinité, grande risorsa educativa per Haiti, per l’acquisto di strumenti musicali e borse di studio per studenti di talento che non hanno le possibilità per studiare. L’evento dedicato a Valerio Negrini è stato fortemente voluto dalla moglie Paola Racca e da Massimiliano Salierno, direttore ANPIL, per raccontare la storia dell’autore dei più grandi successi dei Pooh e rendere omaggio al suo immenso valore come autore. L’obiettivo sarà quello di condividere con i presenti un Valerio inedito, com’era in famiglia, con gli amici, attraverso racconti e aneddoti di chi lo ha conosciuto non solo come autore, ma e soprattutto come uomo, padre e amico.