Laura Di Lenola, esce il singolo d’esordio “Swimming Pool”

124

laura di lenola

“È un tuffo per non sentire più il rumore che i giudizi degli altri generano nella nostra testa, a volte. È ricordare di volersi bene”

È disponibile in rotazione radiofonica “Swimming Pool” (Universal Music Italia/Virgin/Avarello Music srl), il nuovo singolo di Laura Di Lenola già disponibile su tutte le piattaforme di streaming.

“Swimming Pool”, nuovo brano di Laura Di Lenola, è una canzone in cui testo e musica sono strettamente legati. Infatti, le sonorità del pezzo rimandano ad atmosfere urban e dark pop cariche di energia che assecondano il senso di rivalsa e liberazione del testo.

Laura Di Lenola ci ha gentilmente concesso un’intervista.

“Swimming Pool” è il tuo nuovo singolo, di che cosa si tratta?

È un brano liberatorio, o almeno per me lo è stato, pop music ma che ammicca ad una dimensione urban. Un memo per ricordarsi di volersi bene.

Nel brano testo e musica sono strettamente legati, che effetto vuoi creare in chi ti ascolta?

Credo che il ritornello sia anche musicalmente uno sfogo, vorrei diventasse un posto per evadere. Il beat da cui siamo partiti mi ha subito portato in una dimensione affermativa, energica e decisa e spero possa fare quest’effetto anche a chi lo ascolta. Ho capito cosa volessi dire grazie a quelle vibes.

Invece qual è il messaggio che vuoi lanciare con questa canzone?

Se c’è un messaggio è sicuramente quello di ricordarsi di far felici prima di tutto se stessi, senza perdere troppo tempo a pensare di compiacere gli altri a tutti i costi; a volte abbiamo bisogno di mettere in muto il rumore che le aspettative degli altri generano nella nostra testa.

Come ti sei avvicinata al mondo della musica?

Da bambina cantavo spesso, e quando i miei genitori hanno visto che passavo le ore con i karaoke di High School Musical (che tutte le ragazze e i ragazzi della mia età conosceranno) hanno pensato di propormi di iniziare le lezioni di canto. Sono contenta che lo abbiano fatto!