“Living In A Ghost Town”: il rock ai tempi della quarantena [VIDEO]

the rolling stones living In a ghost town cover

Nuovo singolo (quasi) a sorpresa per l’autoproclamata “migliore rock band del mondo”: più di un milione di visitatori in un giorno

Alcune band, si sa, sono come il vino: più invecchiano e più sono di qualità. È sicuramente il caso dei Rolling Stones: attivi sin dal lontano ’62, gli Stones hanno venduto nella loro carriera quasi 250 milioni di album. Venerata dai fan del rock, e non soltanto, la band britannica ha deciso, a distanza di otto anni, di pubblicare un nuovo inedito.

Il titolo è a dir poco profetico: in effetti pubblicare “Living In A Ghost Town“, in un periodo storico nel quale quasi due miliardi e mezzo di esseri umani vive in uno stato di isolamento, ha un che di geniale. Ma, e questa è la particolarità, pare che Mick Jagger avesse scritto il testo già prima che esplodesse la pandemia, limitandosi ad apporre delle piccole modifiche solo di recente, al fine di rendere il singolo più attuale per chi lo ascolta.

Testo e musica, messi insieme a quattro mani dallo stesso Mick Jagger e dal chitarrista Keith Richards, rendono l’idea di un prodotto maturo ed efficace, dalle sonorità blues e R&B.

TESTO DI  LIVING IN A GHOST TOWN – THE ROLLING STONES

Woah, woah

I’m a ghost
Livin’ in a ghost town
I’m a ghost
Livin’ in a ghost town
You can come look for me
But I can’t be found
You can search for me
I had to go underground
Life was so beautiful
Then we all got locked down
Feel like a ghost
Living in a ghost town, yeah

Once this place was hummin’
And the air was full of drummin’
The sound of cymbals crashin’
Glasses were all smashin’
Trumpets were all screamin’
Saxophones were blarin’
Nobody was carin’ if it’s day or not

Woah, woah

I’m a ghost
Livin’ in a ghost town
I’m goin’ nowhere
Shut up all alone
So much time to lose
Just starin’ at my phone
Every night I am dreamin’ that you’ll come and creep in my bed
Please let this be over, not stuck in a world without end, my friend

Woah, woah
Woah, woah

Preachers were all preachin’
Charities beseechin’
Politicians dealin’
Thieves were happy stealin’
Widows were all weepin’
There’s no beds for us to sleep in
Always had the feelin’
It will all come tumblin’ down

I’m a ghost
Livin’ in a ghost town
You can look for me
But I can’t be found

Woah
We’re all livin’ in a ghost town (Woah)
Oh, livin’ in a ghost town (Woah)
We were so beautiful (Woah)
I was your man about town (Woah)
Livin’ in this ghost town (Woah)
Ain’t havin’ any fun (Woah)
If I wanna party (Woah)
It’s a party of one (Woah)
Woah

TRADUZIONE DI LIVING IN A GHOST TOWN – THE ROLLING STONES

Woah, woah

Sono un fantasma
Che vive in una città fantasma
Sono un fantasma
Che vive in una città fantasma
Puoi venire a cercarmi
Ma non posso essere trovato
Puoi cercarmi
Ho dovuto andare sottoterra
La vita è stata così bella
Quindi siamo stati tutti rinchiusi
Mi sento come un fantasma
Che vive in una città fantasma, sì

Una volta questo posto stava ronzando
E l’aria era piena di tamburi
Il suono dei piatti che si infrangono
Gli occhiali erano tutti fatti a pezzi
Le trombe stavano tutti urlando
I sassofoni erano sparati
A nessuno importava se fosse giorno o no

Woah, woah

Sono un fantasma
Che vive in una città fantasma
Non vado da nessuna parte
Silenzio ovunque
Così tanto tempo da perdere
Sto solo fissando il mio telefono
Ogni notte sogna di venire e insinuarmi nel mio letto
Per favore, lascia che questo finisca, non bloccato in un mondo senza fine, amico mio

Woah, woah
Woah, woah

I predicatori predicavano tutti
Enti di beneficenza
I politici si occupano
I ladri erano felici rubando
Le vedove piangevano tutte
Non ci sono letti dove dormire
Ho sempre avuto la sensazione
Verrà tutto a pezzi

Sono un fantasma
Vivere in una città fantasma
Puoi cercarmi
Ma non posso essere trovato

Woah
Viviamo tutti in una città fantasma (Woah)
Oh, vivi in ​​una città fantasma (Woah)
Eravamo così belli (Woah)
Ero il tuo uomo in città (Woah)
Vivendo in questa città fantasma (Woah)
Non ha alcun divertimento (Woah)
Se voglio una festa (Woah)
È una festa di uno (Woah)
Woah