La Bertè ricorda il suo primo Sanremo: “Volevo dimostrare che una donna, quando è incinta, è ancora più forte”

76

ROMA – “La mia prima apparizione a Sanremo è stata nel 1986 con il pancione finto. Un costume pazzesco disegnato per me dal grande costumista Sabatelli. Per molti è stato un errore, ma per me no. Volevo dimostrare che una donna quando è incinta non è malata ma è ancora più forte! E poi cantavo un pezzo di Mango bellissimo (“Re”): è stato il primo pezzo rock mai presentato al Festival. Il primo ad iniziare con una chitarra elettrica sul palco; solo Sting mi capì e mi disse passando: “Wow that’ s amazing!”. Invece la casa discografica mi strappò addirittura il contratto discografico”.

Con queste parole Loredana Bertè ricorda su Facebook il suo primo Festival di Sanremo, nel 1986. L’ultima volta che la cantante calabrese è stata al teatro Ariston risale invece al 2019, quando si è piazzata al quarto posto con “Cosa ti aspetti da me”.