“Natale”, la canzone d’amore di Brando Madonia [VIDEO]

106

brando madonia

Da venerdì 11 dicembre è in rotazione radiofonica e su tutte le piattaforme digitali “Natale” (Narciso Records/Believe Distribution Service), il nuovo singolo di Brando Madonia. Natale parla dell’alienazione generazionale, di chi sosta ai margini dell’esistenza e osserva le vite degli altri confondersi con la propria. Sopravvivere diventa una condizione dei giorni nostri sovrastando il vivere, fino a interrogarsi sull’identità perduta, da ritrovare attraverso quel che ritorna ogni anno, che sia il Natale o un ricordo lontano.

Brando Madonia ci ha gentilmente concesso un’intervista.

“Natale” è il tuo nuovo singolo, di che cosa si tratta?

Natale è fondamentalmente una canzone d’amore. Il Natale è solo un dettaglio. Racconta una storia tra passato e presente, di ricordi che tornano senza preavviso e la solitudine del presente.

Cosa vuoi trasmettere con questo brano?

Tento di raccontare una storia e far immedesimare l’ascoltatore, magari facendo anche un tuffo nell’infanzia.

Il video ufficiale del brano è diretto da Adriano Spadaro, com’è strutturato?

Il video è collegato al precedente, “La Festa”. Nel primo tento invano di raggiungere appunto la festa, in “Natale” sono io che suono alla festa fino a incontrare il me stesso del video precedente. Ci siamo molto divertiti!

Gli anni Novanta, che hanno segnato la tua crescita, hanno visto la tua città, Catania, rinascere nel pieno fermento artistico. Quanto ha influito questo aspetto nella tua maturazione personale e musicale?

Tantissimo, fin da quando ero piccolo sono cresciuto in mezzo alla musica. Catania è stata, ed è ancora per fortuna, piena di persone che hanno voglia di fare arte, musica. Nonostante le difficolta nessuno si tira indietro.