Løve ci parla di “Ripenserai”, il suo nuovo singolo: l’intervista

29

“Ripenserai è una dimostrazione di leggerezza, tendiamo a vivere in modo più leggero e spensierato d’estate ma alla fine sono proprio quei momenti dei quali ci teniamo più ricordi ed ai quali ripensiamo con più nostalgia una volta che sono finiti”

love ripenseraiDa venerdì 18 giugno è in rotazione radiofonica “Ripenserai”, il nuovo singolo del cantautore romano Daniele Capone in arte Løve, già sulle piattaforme digitali dal 4 giugno. Ripenserai rappresenta una svolta per quanto riguarda le sonorità ed il mood a cui ci aveva abituato l’artista, stavolta in una veste più estiva e spensierata e in chiave pop. Notevoli anche le influenze del mondo urban e rap riconoscibili ancora una volta, come nella maggior parte dei suoi brani.

Løve ci ha gentilmente concesso un’intervista.

“Ripenserai” è il tuo nuovo singolo, di che cosa si tratta?

Ripenserai è un brano estivo, spensierato, al limite tra il ricordo malinconico ed il ricordo piacevole di un’estate passata e delle esperienze vissute in essa. Ho scritto questo brano chitarra e voce e mi piaceva l’idea di preservare questo mood e la ritmica movimentata anche nell’arrangiamento definitivo. Lo stile si distingue abbastanza dai miei singoli precedenti, del resto mi piace sperimentare sempre nuove sonorità e svariare tra le sfumature e le diverse accezioni della musica pop.

Cosa vuoi trasmettere con questo brano?

Più che un messaggio profondo, come ho fatto in altri brani, mi piacerebbe suscitare serenità e spensieratezza in chi ascolta questo brano. Mi piacerebbe che fosse il classico brano che puoi ascoltare in macchina o con una birra al tramonto o perché no, da ballare sulla spiaggia.

C’è anche un videoclip, come si caratterizza?

Si, il videoclip è uscito su YouTube poco più di una settimana fa sul mio canale ufficiale (LØVEOFFICIAL) e sono estremamente soddisfatto del lavoro che abbiamo svolto. La trama è particolare in quanto si sviluppa a partire dalla scena iniziale nella quale è raffigurato l’addio tra i due ragazzi e prosegue da lì narrando la storia d’amore estiva appena terminata, tramite flashback continui, mostrati proprio attraverso le stories Instagram registrate dai due ragazzi nei momenti trascorsi insieme. Inoltre gli scorci paesaggistici del litorale laziale e le location utilizzate sono molto suggestivi.

Come ti sei avvicinato al mondo della musica?

Ho iniziato a prendere lezioni private di pianoforte ad appena 8 anni, e pian piano ho consapevolizzato sempre di più la mia passione ed il mio amore nei confronti della musica. Ho continuato col pianoforte fino ai miei 16 anni circa, e da lì ho iniziato a scrivere e comporre i miei primi brani, oltre che a prendere lezioni private di canto, che continuo tutt’ora ormai da più di 5 anni. Dovrò sempre ringraziare i miei genitori per avermi spinto ed avermi fatto nascere la curiosità per lo studio del pianoforte ad 8 anni, altrimenti ora quasi sicuramente la musica non sarebbe la parte centrale della mia vita.