Mannarino presenta ‘Paura’: “Questa canzone non doveva entrare nel disco”

74
foto Max Di Paolo

ROMA – Mannarino ha parlato su Facebook di “Paura”, una delle tracce contenute nel suo ultimo album “V”.

Ecco come il cantautore romano ha presentato questo brano: “Questa canzone non doveva entrare nel disco. Mi sembrava troppo triste, troppo personale, mi faceva paura. Ma mentre lavoravo mi capitava ogni tanto di trovarmi a casa di amici, di conoscenti, e anche di sconosciuti, qualcuno tirava fuori una chitarra e mi chiedeva di suonare. Allora io cantavo Paura. E ogni volta, ogni volta, qualcuno piangeva, di un pianto liberatorio, caldo, forse necessario. E ogni volta tornavo a casa e mi dicevo che questa canzone aveva qualcosa su cui non avevo più potere, qualcosa che non potevo permettermi di tenere solo per me. Ricorderò per sempre l’esatto momento in cui l’ho registrata, tutta d’un fiato, chitarra e voce, nella penombra dello studio, quando ad un certo punto ho sentito che non stavo cantando da solo, e che lì dentro a quella saletta eravamo in tanti. Davvero”.