Marisa Monte, disponibile il nuovo album Portas: tracklist [VIDEO]

46

portas capa marisa monte cover

La cantautrice e produttrice Marisa Monte torna un nuovo album, che segna la fusione tra il pop brasiliano con il Jazz e il Soul

È stato pubblicato – a 10 anni dall’ultimo disco – l’album Portas, della cantautrice, musicista e producer brasiliana Marisa Monte. Vincitrice di ben 4 Latin Grammy Awards, Marisa Monte torna con un album da 16 brani, dove si incontrano sia le collaborazioni con colleghi di vecchia data – come Arnaldo Antunes, Seu Jorge, Nando Reis, Pretinho da Serrinha, Dadi, Silva e Pedro Baby – sia nuovi artisti come Chico Brown, Marcelo Camelo e Flor. Portas è un album prodotto da Marisa Monte con la collaborazione, in alcuni brani, di Arto Lindsay e Marcelo Camelo e masterizzato da Greg Calbi e Steve Fallone. L’album è stato anticipato dal singolo Calma.

Il disco

Portas è caratterizzato da un sottofondo ricco di voci soul che accompagnano alla perfezione le delicate sfumature della voce di Marisa che si destreggia tra la miriade di argomenti trattati Il disco evidenzia la capacità di Marisa di unire facilmente generi musicali diversi a uno stile e maturità che derivano dall’esperienza acquisita durante la sua acclamata carriera. Alcuni elementi dell’album sono più essenziali e acustici e si intrecciano elegantemente alle tracce più vibranti e con una produzione più complessa.

Le dichiarazioni

A causa della pandemia, Portas è stato registrato, mixato e masterizzato con delle registrazioni da remoto tra Rio de Janeiro, Lisbona, Los Angeles e New York. Su quest’esperienza Marisa racconta: “Tutta la registrazione – ha dichiarato – è stata fatta senza troppe difficoltà ed è un tipo di lavoro che non avremmo mai provato a fare se avessimo potuto semplicemente salire su un aereo per incontrarci con gli altri. Ma a causa dell’impossibilità di farlo di persona siamo arrivati a fare qualcosa che continueremo a fare perché lavorare da remote funziona davvero”, così la cantante.

La cover

L’artista brasiliana Marcela Cantuária ha curato l’intero concept visivo dell’album, di cui anche la copertina fa parte: “Questo progetto – ha dichiarato Marisa Monte – alla fine è diventato un dialogo audiovisivo tra due donne contemporanee che hanno prestato la oro sensibilità al servizio dell’arte. Penso che lei sia riuscita a rappresentare sia me che tutte le mie canzoni in queste creazioni. Penso che abbia rafforzato tutte le mie trace e la mia forza espressiva oltre l’immaginabile”, così la cantante.

Marisa Monte Leo Aversa
Marisa Monte: foto di Leo Aversa

La tracklist

  1. Portas
  2. Calma
  3. Déjà Vu
  4. Quanto Tempo
  5. Medo do Perigo
  6. A Língua dos Animais
  7. Praia Vermelha
  8. Totalmente Seu
  9. Em Qualquer Tom
  10. Espaçonaves
  11. Fazendo Cena
  12. Sal
  13. Vagalumes
  14. Elegante Amanhecer
  15. Você Não Liga
  16. Pra Melhorar

La carriera

Con oltre 15 milioni di copie vendute nel mondo, e con i suoi 4 Latin Grammy Awards vinti, Marisa Monte nel corso della sua carriera ha vinto numerosi premi nazionali e internazionali. E i suoi due album MM (1989) e Verde, Anil, Amarelo, Cor-de-Rosa e Carvão (1994) sono stati inseriti nella classifica 100 Best Albums of Brazilian Music History di Rolling Stone. Acclamata dalla critica per la sua versatilità e la sua capacità di spaziare tra vari generi musicali, che vanno dal pop al pop rock, alla samba, al jazz e al folk, Marisa Monte ha registrato un duetto con il frontman dei Talking Heads David Byrne e ha collaborato con artisti come Arnaldo Antunes, Nando Reis, Julieta Venegas, Marc Ribot, Bernie Worrell, Philip Glass, Devendra Banhart e molti altri.