Microcredito, firmato il protocollo di intesa Enm-Permicro

33

ROMA – L’Ente Nazionale per il Microcredito nella persona del suo Presidente, Mario Baccini, e PerMicro, nella persona del suo Amministratore Delegato, Benigno Imbriano, hanno siglato un protocollo di intesa per sostenere le attività di microfinanza in Italia. Le due istituzioni con questa sigla concordano nel ritenere di comune interesse sia il supporto ad attività imprenditoriali che siano sostenibili da un punto di vista sociale, ambientale ed economico, che l’aiuto a persone in condizioni di vulnerabilità, povertà ed esclusione finanziaria e sociale; ritengono che il microcredito e la microfinanza siano fra gli strumenti più efficaci per dare sostegno alle attività sopracitate; ed infine stabiliscono di collaborare sulla base delle specifiche competenze e conformemente alle proprie attribuzioni istituzionali.

Il Protocollo ha per oggetto la promozione dell’educazione finanziaria, la cultura d’impresa e l’inclusione sociale e finanziaria dei soggetti più vulnerabili della società. In particolare, si considerano prioritarie le seguenti azioni: la promozione delle opportunità di sostegno economico e di tutoring a microimprese e professionisti rientranti nei parametri individuati dall’art. 111 TUB; lo sviluppo delle opportunità di finanziamento di giovani imprenditori tra i 18 e i 29 anni attraverso la messa a disposizione della Garanzia Giovani; l’implementazione del microcredito sociale a sostegno di persone fisiche e famiglie in condizione di particolare vulnerabilità. Prioritaria sarà, dunque, la diffusione dell’Educazione finanziaria e lo sviluppo della cultura imprenditoriale, nel quadro dei principi di solidarietà ed eticità delle attività intraprese. Seguiranno quindi una attività congiunta di progettazione, studio, ricerca e ingegnerizzazione di nuove soluzioni, per l’implementazione delle attività che sosterranno con il necessario supporto istituzionale e tecnico l’operato delle istituzioni specializzate in microcredito sia in termini di finanziamento che in termini di servizi ausiliari non finanziari.

“Attraverso il microcredito e l’azione dell’Ente Nazionale nella promozione di molti strumenti d’impresa – ha dichiarato il presidente ENM Mario Baccini – in accordo con una visione di rilancio economico sostenuta da PerMicro e dall’AD Imbriano, vogliamo sviluppare nuovi percorsi per la realizzazione di attività comuni volte alla soddisfazione dei bisogni dei cittadini in un’ottica di economia sociale e di mercato per il rilancio economico del Paese”.

“PerMicro è attiva in Italia da 14 anni. La nostra mission è generare impatto sociale e lo facciamo attraverso l’inclusione finanziaria di soggetti che hanno difficoltà ad accedere al credito ordinario, creando nuova occupazione, facendo educazione finanziaria e attraverso il sostegno all’avvio e allo sviluppo di micro e piccole imprese. – dichiara l’Amministratore Delegato di PerMicro, Benigno Imbriano – Nel nostro quotidiano lavoro sui territori siamo assolutamente consapevoli dell’importanza di creare sinergie con le istituzioni, gli enti, le associazioni e quanti possano aiutarci a raggiungere il maggior numero possibile di famiglie, giovani e piccoli imprenditori che necessitano di essere accompagnati nel loro percorso di inclusione sociale e finanziaria. Siamo orgogliosi di firmare questo protocollo d’intesa con l’Ente Nazionale del Microcredito, con la condivisa volontà di mettersi a servizio dell’economia reale e della ripartenza del nostro Paese.”

Alla firma erano presenti: Mario Baccini – Presidente Ente Nazionale per il Microcredito, Riccardo Graziano – Segretario Generale ENM, Benigno Imbriano – Amministratore Delegato PerMicro, Marco Paoluzi – Responsabile Area Credito ENM e Saverio Rosa – Tutor Enm