Noa rilegge Bach nel nuovo album prodotto da Quincy Jones

ROMA – “Letters To Bach”, pubblicato da Believe International, è il nuovo progetto discografico di Noa, prodotto dal leggendario Quincy Jones. Nell’album, la cantante riprende 12 brani musicali del compositore tedesco Johann Sebastian Bach e li arricchisce con le sue parole, grazie ai testi in inglese ed ebraico, ispirati a temi che spaziano dalla sfera personale a una più universale.

È online il video del primo singolo “No Baby”, animato da Guy Hirsch.

Noa, una delle voci internazionali più emozionanti, è un’artista unica capace di cambiare ed evolversi in ogni progetto, mantenendo sempre il suo tratto distintivo elegante e raffinato. Gli arrangiamenti per chitarra sono stati realizzati da Gil Dor, collaboratore con cui lavora ormai da anni.

Una musica che va oltre i confini di genere musicale e della lingua, una musica capace di parlare al cuore delle persone e di emozionarle, creando un punto di contatto tra di loro. Un omaggio al compositore tedesco unita alla capacità di sperimentare di un’artista che in 28 anni di attività ha saputo attraversare stili e argomenti, sempre in perfetta armonia tra di loro.

Noa porterà la sua musica live in Italia. Queste le prossime date annunciate (per info: www.noasmusic.com):

  • 6 aprile al Teatro Gentile di Cittanova (RC);
  • 24 maggio all’Auditorium Parco della Musica – Sala Sinopoli di Roma