Paolo Belli, dal 18 giugno sarà in radio il nuovo singolo “Siamo la fine del mondo”

188

paolo belli & big band siamo la fine del mondo

Il cantautore e conduttore Paolo Belli torna con il nuovo singolo Siamo la fine del mondo, scritto insieme con Valerio Carboni e i Nèra

Paolo Belli torna con un nuovo singolo: Siamo la fine del mondo – etich. CinicoDisincanto/Pb Produzioni, distr. Artist First, in rotazione radiofonica a partire da venerdì 18 giugno, è un potente grido liberatorio, che arriva dopo un periodo difficilissimo per tutti. Scritto in collaborazione con Valerio Carboni (già compositore di brani per diversi artisti tra cui Morandi, Masini, Stadio, Nek, Amoroso) e i Nèra, promettente e giovane band toscana, Siamo la fine del mondo è disponibile in presave da oggi al link https://PaoloBelli.lnk.to/SiamoLaFineDelMondo_Pre

Testo e significato

Il nuovo singolo vuole essere un vero e proprio inno dedicato alla volontà di ripare: E allora dimmi cos’è che ci fa respirare / che ci fa divertire / ho voglia di abbracciare il mondo stasera / viviamo adesso, viviamoci, sono soltanto alcuni passaggi della canzone che spiegano quanto sia forte la voglia di “ripartenza”, di ritorno alla normalità, alla leggerezza di un concerto estivo, di una serata tra amici, di un ballo a piedi nudi sulla spiaggia.

Paolo Belli Mariachiara Tascione
Paolo Belli: foto di Mariachiara Tascione

Le dichiarazioni

“Mi piacerebbe che questa canzone potesse diventare un grido di gioia forte e “contagioso” – dichiara Paolo Belli – perché veniamo da un periodo lunghissimo che nessuno di noi avrebbe mai immaginato di vivere, che ha cambiato forse per sempre le nostre vite, ma oggi l’unico desiderio è quello di guardare al futuro con grande ottimismo, grazie anche alla gioia che solo la musica, con la sua energia, sa regalare”, così il cantautore e conduttore televisivo.

Il sound

Siamo la fine del mondo è un Funky Pop moderno, suonato dalla Big Band di Paolo Belli, e caratterizzato da un sound che promette di farci cantare e ballare per tutta l’estate, anche negli eventi live che presto vedranno Paolo di nuovo, finalmente, su un palco. Siamo la fine del mondo è il primo tassello di un nuovo progetto artistico che porterà Paolo in studio di registrazione nei prossimi mesi per realizzare il nuovo album.