Canzian ricorda Stefano D’Orazio: “Mi dovrò abituare a questi silenzi, ma comunque ti penserò”

40

TREVISO – “Ciao Ste’. Un anno fa, in silenzio, te ne sei andato… e in silenzio o quasi, in questa mezzanotte che ci traghetta al 6 novembre, ti voglio ricordare”. Comincia così un post pubblicato dal bassista dei Pooh Red Canzian poco dopo la mezzanotte odierna per ricordare il suo compagno di band Stefano D’Orazio, morto il 6 novembre di un anno fa.

Canzian pubblica una foto che ritrae lui e D’Orazio “poco più che ragazzi, in un abbraccio figlio del nostro giocare sul palco, quando il numero dei nostri capelli era inversamente proporzionale al numero dei nostri anni e il successo avrebbe potuto farci sentire i padroni del mondo… ma i “rischi da successo” li abbiamo sempre evitati con cura… è sempre stato più importante lavorare sodo che tirarsela… e tu, in particolare, eri proprio così”.

Poi Red conclude con queste parole: “Quest’anno, per la prima volta in 47 anni, il 12 settembre non ho potuto chiamarti, per farti gli auguri, e mi è sembrato così strano, ma so che mi dovrò abituare a questi silenzi. Io comunque ti penserò… lo sai”.