“Rumore Bim Festival”: dal 27 al 30 ottobre, a Bellaria Igea Marina, finale e finalissima del contest

82
foto di Luca Brunetti

BELLARIA IGEA MARINA – Si avvicina alle fasi conclusive la prima edizione di Rumore Bim Festival”, l’innovativo contest per la valorizzazione e la promozione dei protagonisti dello scenario artistico italiano di domani. Dopo aver selezionato in cento località italiane oltre 2500 iscritti che hanno avuto l’occasione di partecipare ai laboratori di formazione tenuti da professionisti del settore, RBF arriva a Bellaria Igea Marina, sua città promotrice. Sarà proprio questa splendida cittadina balneare romagnola, il luogo dove l’indimenticabile Raffaella Carrà è felicemente cresciuta, che vedrà l’epilogo di questa prima edizione con le fasi finali e la finalissima della manifestazione, che si terranno dal 27 al 30 ottobre presso il Palacongressi.

L’evento, con la direzione artistica di Roberto Vecchi, organizzato da Anteros Produzioni in collaborazione con la Fondazione Verdeblu e con il     Patrocinio del Comune di Bellaria-Igea Marina, è dedicato all’indimenticabile e forse irraggiungibile regina della TV, artista che meglio di ogni altra ha saputo esprimere nella sua lunga carriera tutte le doti necessarie per entrare e rimanere per sempre nel cuore del grande pubblico italiano ed internazionale.

Il 27, 28 e 29 ottobre si terranno le selezioni per decretare, tra i circa 700 finalisti, i vincitori del Festival nelle diverse categorie (canto, ballo, danza, musica, recitazione e arti varie) e delle diverse fasce d’età (baby, junior, nuove proposte e senior) e, come sempre, le masterclass con i docenti di RBF.

Ad accogliere gli sfidanti, prestigiosi coach ed ospiti che formeranno la giuria, tra cui: Marco Masini, Bedy Moratti, Samuel Peron, Enzo Paolo Turchi, Lighea, Massimo Cotto, Michele Monina, Giuseppe Anastasi, Marcello Algeri, Pietro Adragna, Arturo Sepe, Cheope, Max Savatteri, Tina Nepi, Federica Abbate, Carmen Ferreri, Roberto Barocelli, Carla Finelli, Erick Panini, Maurizio Caridi, Maurizio Martellini, Fabrizio Palaferri, Carlo Morelli, e tanti altri ancora.

Insieme a loro, ci saranno il Direttore Artistico Roberto Vecchi, gli organizzatori del Festival Nazzareno Nazziconi, Patron della manifestazione e fondatore Anteros, Stephany Falasconi, Direttore Esecutivo, Giuseppe Sturiano, Direttore Tecnico, Paolo Borghesi, Presidente di Fondazione Verdeblu, il Presidente di Assomusica Vincenzo Spera, il Presidente di AFI Sergio Cerruti, il Country Manager di MSC Crociere Leonardo Massa.

La manifestazione si chiuderà il 30 ottobre con il Gran Galà aperto al pubblico (con ingresso libero fino a esaurimento posti) presentato dalla nota giornalista e conduttrice televisiva Rai Barbara Capponi, insieme ad Alessia Garigali e Stella Monachesi per i collegamenti dal backstage. Sul palco si esibiranno i migliori artisti selezionati dai giurati nelle varie discipline, per una serata all’insegna del grande spettacolo in cui non mancheranno anche le performance di artisti già affermati, come quella di Marco Masini.

Lo show lascerà quindi spazio al momento più atteso con la proclamazione dei vincitori che, oltre ad un premio in oro zecchino realizzato da Ferdinando Latour, si aggiudicheranno prestigiosi riconoscimenti, differenziati a seconda delle categorie: per la musica produzioni discografiche curate da professionisti e registrate presso PPG Studios (Studio di riferimento di Andrea Bocelli) e lo Studio Factory Sound, produzione di videoclip, attività promozionali in ambito nazionale e una Borsa di Studio.

Per la danza e il ballo sarà assegnato il prestigioso riconoscimento Certificato CID (Comitato Internazionale Danza) che verrà consegnato presso la sede centrale a Parigi dal Presidente dell’International Dance Council. Per la categoria Arti Varie i premi dei vincitori saranno adeguati alle loro discipline; il vincitore nel canto nella categoria baby, potrà essere ammesso direttamente alla selezione Finale dello Zecchino D’Oro, composta da 30 bambini provenienti da tutta Italia, dalla quale saranno scelti i 15 per l’evento televisivo di Rai 1. La selezione del vincitore sarà effettuata dal Direttore Artistico dell’Antoniano di Bologna Fabrizio Palaferri.

E ancora, il Premio della Critica assegnato dalla giuria dei giornalisti, premio Miglior Interpretazione, Premio Miglior Testo, Premio Produzione, Premio presenza Scenica, Premio MSC Crociere, main partner dell’evento che sarà consegnato dal Country Manager Leonardo Massa.