Sean Connery morto per insufficienza respiratoria e fibrillazione atriale, rivelate le cause del suo decesso

sean-conneryNEW YORK – Il grande Sean Connery (foto) è deceduto, tra le altre cose, per insufficienza respiratoria. Quasi un mese dopo il decesso dell’attore scozzese a Nassau nelle Bahamas, sono state rivelate le cause della sua morte. Aveva 90 anni.

Secondo il certificato medico, Connery è spirato per insufficienza respiratoria, polmonite, fibrillazione atriale ed età avanzata. Subito dopo la sua morte, la vedova Micheline Roquebrune aveva rivelato che il marito aveva cominciato a soffrire di demenza.

“Non era una vita per lui – aveva detto la Roquebrune in un’intervista – non riusciva più ad esprimere se stesso ultimamente. Almeno è morto nel sonno ed è stato così pacifico. Ero con lui per tutto il tempo ed è semplicemente andato via”.