Sebax Dance: “Un tormentone ABC per i bambini”

39

MONZA – Sebax Dance si presenta: vi proponiamo l’intervista a questo interessante artista realizzata dalla nostra redazione.

1) Sebax, ci spieghi chi sei e com’è nata la tua passione per la musica?

Mi chiamo Sebastiano Fumagalli, in arte Sebax Dance; la mia passione per la musica e l’arte nascono sin da bambino perché nella mia famiglia la musica regnava sovrana; mio padre in casa recitava ogni giorno i copioni teatrali in quanto attore teatrale per le compagnie del Paese, mia madre appassionata in danza e le mie sorelle si sono specializzate in tutto ciò che la danza offre a 360°. Sin dall’età di 5 anni ho studiato danza classica, moderna per poi specializzarmi nell’Hip Hop video dance. Sono un coreografo e da sempre la mia passione è stare con gli altri, condividerne momenti ed assaporare sempre esperienze nuove e formative.

2) Come definiresti la tua musica e a cosa ti sei inspirato con il nuovo singolo “ABC”?

La mia musica non ha una definizione ben precisa perché amo spaziare e sperimentare tra quello che sono i temi sociali e il trascorrere della vita di ogni giorno. Questo ultimo singolo dedicato ai bambini è una ballata gioiosa, divertente ed educativa per tutti i bambini in età prescolare. La fonte di questa ballata nasce durante la pandemia dove intensamente ho pensato, tutti i giorni, ai miei allievi di danza, chiusi nelle loro case senza possibilità di contatto o di un momento ludico e leggero. Ciò mi ha fatto molto soffrire e per non pensare alla sofferenza ho immaginato di scacciarla con questo singolo dedicato a loro. “ABC” ha anche dei passi, che trovate sul mio canale youtube, adatti a bambini che si vogliono divertire. Nella canzone sono citate 3 professioni: attore, cantante e ballerino; categorie che sono state duramente colpite a causa di quanto tutti conosciamo.

3) Un bel tema, quello dei bambini, soprattutto in tempi Anormali come quelli che stiamo vivendo! Qual è la tua opinione a riguardo?

I bambini sono fonte di vita, ogni giorno imparo da loro sempre spunti nuovi; i piccini di oggi saranno i grandi di domani. I bambini hanno bisogno di sviluppare la fantasia attraverso il gioco, lo sport, la danza e soprattutto di confrontarsi e socializzare.

4) Abbiamo ascoltato anche altri tuoi singoli. Ce ne puoi parlare? Ne hai uno preferito?

Nel 2015, in occasione dell’Expo, mi sono inventato “MILANO E’ EXPO” che parlava della Milano che amo e che ha ospitato questa importante manifestazione. Siamo stati ospiti per l’occasione nel padiglione Brasile ed abbiamo fatto ballare centinaia di persone. Poi ho proposto per i miei amici animali un inno a loro dal titolo “BAU BAU”; un invito a non abbandonali e tutelarli sempre. In seguito al grande successo, con l’aiuto di mia sorella Virginia di dedicare una canzone alla non violenza sulle donne, e alla plastica come tutela per l’ambiente della mia amata terra. Poi è seguito un tormentone per l’estate, uno per il capodanno e per finire, un inno ai luoghi in cui vivo, la Brianza, una terra laboriosa e generosa di colline, laghi e montagne.

5) Hai uno o più sogni nel cassetto?

Si, ho un sogno e mi auguro davvero che si possa avverare. Il mio sogno sarebbe quello di esaudire il sogno dei miei bambini che con me hanno preso parte al progetto ABC che è quello di poterli vedere partecipi alla trasmissione più conosciuta dai bambini che amano il buon canto: ‘Lo zecchino d’oro’. Io da bambino non vedevo l’ora di ascoltare tutte le canzoni e di vedere la trasmissione con il coro.

6) Ti vedremo in futuro con altre canzoni?

A questa domanda preferisco non anticipare niente perché tutto quello che ci sarà, nascerà dal cuore e dal vivere quotidiano. Aspettatemi

7) Dove possiamo trovare la tua musica?

I miei singoli, e non solo, li trovate su YouTube, nella pagina “Sebastiano Fumagalli”. Con l’energia e la passione di “ABC” voglio che tutti i bambini del mondo continuino ad essere sereni e leggeri. Deve vincere la gioia di vivere per la vita perché il mio mondo è crescere serenamente.