“Sei”, il nuovo brano dei Ghost dedicato alla musica e all’amore

25

ghost

La band pop-rock romana festeggia 15 anni di carriera  aggiudicandosi una menzione speciale per il “Microfono d’Oro”

I Ghost, band pop-rock romana dai numeri di platino, festeggiano i primi 15 anni di carriera aggiudicandosi una menzione speciale per il “Microfono d’Oro”. La cerimonia di assegnazione del premio, che si terrà il prossimo martedì 12 luglio presso la Sala della Protomoteca in Campidoglio a Roma, sarà un’occasione per celebrare una discografia sempre originale e di successo destinata a raggiungere nuovi traguardi.

Nell’anno del loro ritorno discografico con il singolo “Sei”, brano dedicato all’energia della Musica e all’Amore, i Ghost hanno conquistato un posto d’onore nella Top 40 indipendenti italiani di Radio Airplay per quattro settimane consecutive, mentre il videoclip ha già superato le 500.000 views su Youtube.

«È un momento davvero bello per noi e per il mondo Ghost – dichiara la band formata da Alex ed Enrico Magistri. – Con il brano Sei abbiamo voluto mettere in circolo Gioia, Sentimenti, Energia, Musica e tutto questo sta contagiando tante persone, ritornando indietro, al centro del nostro Cuore, in modo amplificato, arricchito, rinnovato. I risultati del videoclip vanno oltre ogni aspettativa, così come l’altissimo numero di commenti su YouTube e negli altri Social; in ognuno di loro c’è un piccolo “sorso d’amore” e tutti insieme esprimono una miriade di sfumature e di emozioni speciali. Siamo soddisfatti anche per il supporto delle radio, che stanno programmando il nostro singolo in ogni regione italiana, aiutandoci a diffondere la nostra musica. E dulcis in fundo il Microfono d’oro, con la menzione Speciale per i 15 anni di discografia, è stata una sorpresa meravigliosa, un riconoscimento prestigioso, in un luogo istituzionale e affascinante. Abbiamo avuto la fortuna di ricevere premi importanti, ma questo è particolarmente sentito, perché ci fa rivivere un’intera carriera. 15 anni di ricordi, brividi, canzoni, emozioni, delusioni, soddisfazioni e soprattutto 15 anni di amore sconfinato per la Musica. Per questo vogliamo ringraziare Fabrizio Pacifici e il Microfono d’oro».

Alex ed Enrico Magistri, in arte Ghost, nascono ad Albano Laziale (RM), ma vivono fin da bambini ad Ardea (RM), località che conserva le atmosfere intime della natura e del mare, ricevendo al tempo stesso le influenze artistico-culturali di Roma.

Tutta l’attività dei Ghost è condizionata proprio dall’ambiente circostante, che con la sua storia e i suoi paesaggi, ispira la riflessione e la creatività. Nello stesso tempo il confronto continuo con la Capitale e le sue tendenze aiuta i fratelli Magistri a ricercare uno stile musicale sempre più completo e raffinato. Polistrumentisti, arrangiatori e autori dei propri brani, i loro dischi sono un “Crossover” tra il Rock, l’Elettronica e il Pop d’Autore.

Il loro debutto discografico è del 2007 con l’album omonimo. I primi successi arrivano nel 2011, con il singolo “Vivi e lascia Vivere”, certificato Disco d’oro e il singolo “La vita è uno Specchio”, certificato Disco di Platino e premiato al Wind Music Awards all’Arena di Verona e al Lunezia. Nel 2012 il nuovo Album “La vita è uno specchio” resta per 8 settimane nella TOP 50. Segue il terzo lavoro “Guardare Lontano” nel 2015, che entra direttamente al 7° posto in classifica, dove resta 9 settimane, regalando al gruppo un nuovo riconoscimento del Lunezia per il brano Libero. Da quel momento il pubblico dei GHOST si fa sempre più numeroso ed eterogeneo.

Nel 2016 firmano una collaborazione con Ornella Vanoni che canta nel brano “Hai una vita ancora”, e con Enrico Ruggeri per il singolo “Il senso della vita”, che dà il nome al quarto album della band. Entrambi i brani sono contenuti in questo lavoro. Gli anni che seguono li vedono protagonisti di tantissimi live e di partecipazioni a grandi eventi.