Subsonica: “Quando arriva la guerra proviamo ad essere uomini”

45

TORINO – “Quando arriva la guerra, prima di trasformarci in zelanti analisti politici, prima ancora di immaginare che il mondo attenda impazientemente un nostro verdetto via social, proviamo ad essere uomini. Proviamo piuttosto ad immaginare quello che succede a chi aspetta di essere invaso, bombardato, forse ucciso. A chi pensa a cosa succederà alle persone care, alle cose, al proprio futuro chiudendo gli occhi. Era qualche guerra fa, ma la storia rimane sempre la stessa…”.

Lo scrivono i Subsonica sulla loro pagina Facebook a proposito dell’invasione russa in Ucraina.