Tarsia e Giulia Crescentini in concerto a Largo Venue sabato 12 novembre

15

ROMA – Tarsia e Giulia Crescentini saranno in concerto il 12 novembre alle ore 21 a Largo Venue (via Biordo Michelotti 2). Biglietti disponibili su Dice.fm e Diyticket.it. Un live tutto al femminile che ha un significato importante, visto che andrà in scena a pochi giorni dalla Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. Il doppio concerto è organizzato da Largo Venue in collaborazione con Laura De Nicola.

Tatiana Tarsia, cantautrice, in arte Tarsia , nasce a Policoro (MT), in Basilicata. Sin da piccola inizia a scrivere canzoni e studiare canto e pianoforte. La sua forte passione per la musica è ereditata dal padre. Le sue influenze musicali e sonore prendono ispirazione da Pino Daniele, Amy Winehouse, fino ad arrivare alla musica popolare della sua terra natìa. Il suo progetto è un crossover musicale tra diversi generi, caratterizzato da sonorità funk, soul, pop e jazz.

Il debutto discografico di Tarsia è nel 2017 con il brano “Bolle di sapone“. Si susseguono una serie di eventi e festival che la vedono protagonista: il “Premio Incanto” nel 2018, la vittoria del Contest “Non è mica da questi particolari che si giudica un cantautore” edizione 2020. Nel 2022 esce il suo primo album di inediti, “Luna Park”. Nello stesso anno vince il premio Je So Pazzo come “Miglior brano inedito 2022”, accedendo così alla borsa di studio per il C.E.T. di Mogol.

Giulia Crescentini, cantautrice romana e psicologa, classe ‘90, usa la musica come strumento preferenziale per comunicare, riflettere, stare bene. I suoi primi singoli raccontano, con suoni e atmosfere oniriche, la fatica di entrare in contatto con gli altri e di costruire relazioni autentiche. Sempre più attiva sui palchi dei locali romani, Giulia non canta solo l’amore, ma racconta emozioni celate, vissuti profondi, intime sensazioni. Il 7 ottobre è uscito il suo nuovo singolo “Non è mai successo niente” che descrive con immagini vivide e melodie incessanti la storia di un abuso e il vissuto nascosto di chi lo ha subito.