Taylor Swift, record di vendite per l’ultimo album ‘Folklore’

NEW YORK – Con “Folklore”, il suo ottavo album e il primo registrato durante la quarantena da Coronavirus, Taylor Swift sbanca il banco: oltre un milione e 300mila copie vendute in neanche 24 ore e vari record sulle piattaforme digitali hanno premiato lo sforzo della 31enne musicista che a sorpresa, abbracciando l’imperfezione, lo ha fatto debuttare alla mezzanotte del 24 luglio.

Secondo i dati resi noti da Republic Records, l’etichetta della cantante, “Folklore” ha dominato anche le piattaforme in streaming confermando la posizione della Swift come una delle artiste piu’ di successo dell’ultimo decennio: l’album e’ stato scaricato su Spotify 79,4 milioni di volte, un nuovo record per un’artista donna e meglio che “Thank U, Next” di Ariana Grande, mentre su Apple Music i 35,47 milioni di click rappresentano un nuovo primato per un album pop, sorpassando “Legends Never Die” di Juice WRLD.

Dati definitivi arriveranno tra una settimana, ma tutto lascia prevedere un debutto all’ambito primo posto nella classifica di Billboard dove la Swift ha gia’ occupato la posizione nel 2019 con il suo settimo album, “Lover”. “Folklore” raccoglie 16 brani composti tutti durante il lockdown in collaborazione con alcuni degli “eroi musicali” di Taylor, tra cui Jack Antonoff, Bon Iver, Aaron Dessner della band The National e William Bowery.

“Molte delle cose che avevo previsto di fare quest’estate non si sono avverate, ma c’è qualcosa che non avevo programmato e che è invece successa”, aveva scritto la dieci volte Premio Grammy sul suo profilo Instagram a poche ore dal lancio che ha incluso anche, disponibili per una settimana, 8 cd deluxe e 8 vinili deluxe.