“Ti porto in Texas”, Mario Ermito: “Un viaggio all’interno dell’anima”

23

mario ermito

“Ho voluto raccontarmi attraverso un vero e proprio viaggio all’interno della mia anima, un viaggio romantico e al contempo adrenalinico, che attraverso citazioni a personaggi iconici”

Ti porto in Texas” è il nuovo singolo dell’attore e cantante Mario Ermito in uscita per l’etichetta Dreamsound (distribuzione Believe Digital) oggi, venerdì 24 settembre. Il brano, frutto della collaborazione artistica con Marco Evans (vocal coach e producer musicale), racconta di un sogno che l’artista ha confidato a Evans una notte in studio di registrazione, nel quale emergeva la propria passione verso l’equitazione e il genere Western. E così, suonando il pianoforte, con un beat reggaeton elettronico, nasce “Ti porto in Texas”. Un viaggio idealmente iconico, di amore e di passione, “per vivere come in un film”.

Mario Ermito ci ha gentilmente concesso un’intervista.

“Ti porto in Texas” è il tuo primo inedito, di che cosa si tratta?

“Ti porto in Texas”, è un viaggio all’interno della mia anima, un viaggio d’amore e adrenalinico che attraverso citazioni iconiche quali Terence Hill e Pecos Bill, unisco le mie grandi passioni per il cinema e l’equitazione.

Cosa vuoi trasmettere con questo brano?

Mi piacerebbe che il pubblico ascoltando Ti porto in Texas potesse catapultarsi all’interno di un meraviglioso viaggio nei sentimenti, per vivere come in un film.

Che tipo di accoglienza ti aspetti?

Spero di ricevere un’accoglienza generosa da parte del pubblico.

Come ti sei avvicinato alla musica?

Dopo l’esperienza vissuta a Tale e Quale Show nel 2018, sotto consiglio di Loretta Goggi, ho iniziato a prendere lezioni di canto da Marco Evans e partendo da una cover (Angels di Robbie Williams), esibendomi successivamente nello speciale di Capodanno al GFVip cantando la canzone di Alex Britti “Oggi sono io” e subito dopo nella trasmissione Rai condotta da Serena Rossi (La Canzone Segreta) cantando le due canzoni di successo di Amanda Lear, abbiamo pensato di scrivere e interpretare una canzone inedita e cosi è stato.