Vincenzo Spera riceve diploma onorifico di commendatore dell’Ordine “Al merito della Repubblica italiana”

vincenzo spera

GENOVA – Nel corso della cerimonia che si è svolta ieri pomeriggio presso il Palazzo Doria-Spinola, il Prefetto di Genova Carmen Perrotta ha consegnato a Vincenzo Spera, recentemente rieletto Presidente di Assomusica, l’onorificenza di commendatore dell’Ordine “Al merito della Repubblica italiana”.

La tradizionale consegna dei Diplomi onorifici, che si sarebbe dovuta svolgere il 2 giugno, è stata quest’anno posticipata in considerazione dell’emergenza in corso e delle misure vigenti in tema di divieto di assembramenti e rispetto della distanza interpersonale.

Le onorificenze sono concesse dal Presidente della Repubblica e sono destinate a ricompensare benemerenze acquisite da concittadini che si sono distinti nel campo delle lettere, delle arti, dell’economia, nelle pubbliche cariche e in attività svolte ai fini sociali, filantropici e umanitari o per segnalati servizi nelle carriere civili e militari.

«Per me è un grande motivo di orgoglio e felicità» ha dichiarato Vincenzo Spera. «Credo che sia anche significativo, perché il nostro lavoro è spesso tenuto in scarsa considerazione. Un riconoscimento ad una professione che è di grande importanza socio-culturale e di aggregazione emozionale. In tutti questi anni, attraverso la musica, ho avuto modo di creare relazioni internazionali e di sostenere, grazie soprattutto alla disponibilità degli artisti, iniziative sociali legate alla ricerca e alla medicina, insieme a progetti in occasione di calamità naturali, in Italia e non solo».

Il promoter – genovese di adozione ma originario di Salerno – è dal 2012 il quinto presidente della prestigiosa Associazione degli Organizzatori e Produttori di Spettacoli di musica dal vivo, fondata nel 1996 a Firenze.