Ydalia Suarez e Ruly Rodriguez in “Killer” dal ritmo latino

ydalia suarez feat ruly rodriguez killer coverDa oggi, venerdì 7 giugno, è in radio e disponibile su tutte le piattaforme streaming e in digital download “Killer (Monster Mix)” (player.believe.fr/v2/3615939090274), il brano dell’artista cubana Ydalia Suarez, feat. Ruly Rodriguez (showman e cantante cubano). “Killer” (Stravaganzarec/Believe Digital) è un pezzo dal ritmo latino e con un testo provocatorio. Racconta di una “femme fatale” che sa quello che vuole e non intende farsi mettere i piedi in testa da nessuno: tutti gli uomini la cercano, ma è lei a scegliere chi vuole, dimostrando la propria indipendenza.

Ydalia Suarez, dotata di una sensualità innata e di una carica emotiva inesauribile, torna in Italia dopo avere riscosso successo in Sud-America, e canta insieme a Ruly Rodriguez, autore del tormentone “Tacatà”. I due danno vita insieme a un pezzo dance ma dal significato importante, dedicato alle donne e alla loro emancipazione nei confronti dell’altro sesso.

L’energia che scaturisce dal brano è il risultato dell’incontro di 3 culture intimamente miscelate fra di loro: quella latino-americana, quella africana e quella europea. Il produttore, insieme all’artista, lancia il brano come precursore di un nuovo genere Urban dal nome “afrotech”.

«Torno in Italia e torno a cantare: sono davvero entusiasta! – racconta Ydalia Suarez – Questo brano mi rappresenta in pieno: è sensuale e divertente per il ritmo e la musica, ma ha un messaggio al quale tengo molto: ogni donna può permettersi quello che vuole e nessuno può impedirglielo!».

“Killer” vede Anthony Louis alla produzione artistica e Gianni Paolucci per Halley Pictures alla produzione esecutiva.

Ydalia Suarez è una cantante e attrice cubana. È arrivata in Italia nei primi anni Duemila, stabilizzandosi a Torino, e ha da subito mosso i primi passi della sua carriera nel mondo della recitazione recitando in diverse produzioni di film horror: è stata coprotagonista di “La terra dei cannibali” e “L’isola dei morti viventi”, mentre ha avuto il ruolo di protagonista femminile in “La grande rabbia” e “L’abisso nero”. Nella sua carriera decennale vanta molte partecipazioni a fiction televisive e alcune uscite discografiche. Fondamentale per il percorso artistico di Ydalia è l’incontro con il paroliere Pietro Lettieri, autore di molti suoi brani, in quanto per lei è stato un amico, una guida spirituale e un maestro di vita.