Alluvione in Toscana, Cna: “Rimettere in termini i versamenti tributari e contributivi scaduti e sospendere i pagamenti fino a marzo 2024”

23

ROMA – Disporre immediatamente la rimessione in termini per i versamenti tributari e contributivi scaduti lo scorso 16 novembre e la sospensione dei pagamenti ancora da effettuare almeno fino a marzo 2024 nelle aree della regione Toscana colpite dall’alluvione lo scorso 2 novembre. A chiederlo al presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, è la CNA in una lettera inviata anche ai ministri Giancarlo Giorgetti e Adolfo Urso.

La CNA chiede, inoltre, che la ripresa dei pagamenti possa avvenire senza sanzioni e interessi mediante rateizzazione fino a diciotto rate mensili di pari importo a decorrere dal mese successivo alla data di scadenza della sospensione, come previsto dallo Statuto del contribuente.