Måneskin, ecco il lyric video di Mammamia: testo e significato [VIDEO]

63

Maneskin Mammamia cover

Disponibile il lyric video ufficiale del nuovo singolo dei Måneskin: e intanto Mammamia entra nella classifica Top 50 di Spotify

Disponibile il video ufficiale del singolo Mammamia dei Måneskin, già vincitori del Festival di Sanremo e dell’Eurovision Song Contest. Dopo il grande successo del 2020, la band romana torna con un cortometraggio in cui Damiano, Victoria, Thomas ed Ethan sono intenti a guidare, mentre cantano il loro ultimo brano tra sigarette e birra.

Provocatori, irriverenti e ribelli, i Måneskin secondo alcuni rievocano a tutti gli effetti lo spirito Rock’n Roll tipico degli anni ’70, con i loro vestiti eccentrici e con il carisma che li contraddistingue. E intanto il popolo del web ha accolto il nuovo singolo con grande entusiasmo, al punto che Mammamia si è piazzato nel giro di poche ore nella 24a posizione della Top 50 di Spotify. Di seguito il significato della canzone.

Dai tempi di Torna a casa e Morirò da re sembra passata una vita, considerando il grande successo che riscuote oggi la band romana. In Italia e non solo: al punto che molti dei loro testi sono sempre più spesso in inglese. Non è probabilmente un caso che in Inghilterra I Wanna Be Your Slave sia stata apprezzata ancora di più rispetto alla sanremese Zitti e buoni.

Testo e significato di Mammamia

Con il loro debutto all’Eurovision, i Måneskin hanno assunto sempre più una dimensione artistica internazionale. Nello stesso tracciato sembra inserirsi anche Mammamia, che è stata scritta in inglese.

Lo stile della canzone è decisamente rock: Sento il calore, sento il battito dei tamburi / Chiama questa polizia, lo farò, mi hanno rubato tutto il divertimento / Mi sto liberando, ma sono bloccato in un’auto della polizia / Oh mammamia, mammamia ah / Mi trattano come se avessi fatto qualcosa di criminale / Tutti gli occhi su di me mi sento come una superstar / Non sono un mostro, pensavo solo fosse carnevale.

Il ritornello, invece, suona più come una sfrenata dichiarazione d’amore: Oh, ma-ma-mammamia / Sputa il ​​tuo amore su di me / Sono in ginocchio e non vedo l’ora di portarti via / Lo terrò segreto se me lo lasci assaggiare / Dimmi i tuoi limiti e supereremo di nuovo il limite / Oh, ma-ma-mammamia