Musica di Pinocchio: il disco dei 19’40” con Francesco Bianconi

foto pinocchio francesco bianconi milano 19 luglio 2020 prandoni
Esecutori di Metallo su Carta e Francesco Bianconi, foto di Francesco Prandoni

É la colonna sonora dello spettacolo che unisce le celebri musiche dello sceneggiato tv “Le avventure di Pinocchio” (1972) scritte da Fiorenzo Carpi ed eseguite dagli Esecutori di Metallo su Carta a pagine scelte dal classico di Carlo Collodi lette da Francesco Bianconi

Solo la Musica salverà questo triste e solitario inverno. Ed è per questo che il 13 dicembre, il giorno più corto dell’anno, esce in cd e Lp per 19’40”, Pinocchio!, lavoro che racchiude le splendide musiche di Fiorenzo Carpi scritte per lo sceneggiato tv del 1972 “Le avventure di Pinocchio” diretto da Luigi Comencini, ed eseguite dall’ensemble degli Esecutori di Metallo su Carta diretto da Marcello Corti, con la partecipazione straordinaria di Francesco Bianconi alla lettura e alla voce. Una colonna sonora perfetta per questo morigerato Natale 2020, da ascoltare a casa guardando fuori dalla finestra, in attesa che il tempo trascorra. Pinocchio! è per molti versi un classico per diverse generazioni di appassionati.

TRAILER

Il progetto nasce da un’idea di Enrico Gabrielli (componente di Calibro 35 e Mariposa e in passato collaboratore di artisti come PJ Harvey, Mike Patton, Vinicio Capossela e tanti altri) e Sebastiano De Gennaro (Baustelle, Vasco Brondi, Daniele Silvestri, Edda e tanti altri) ideatori insieme a Francesco Fusaro (DJ in NTS Radio, musicologo e compositore) e a Tina Lamorgese della collana di pubblicazioni discografiche di musica “anticlassica” 19’40”.

“La musica di Fiorenzo Carpi per Pinocchio, insieme al liscio ascoltato alle feste dei paesini di campagna in cui sono cresciuto, è stata la musica più importante della mia vita. La prima musica sentita, la prima emozione misteriosa scoppiata dentro al mio cuore. Sono quello che sono, un ragazzino più a fuoco, forse, ogni volta che ancora parte, nel giradischi della mia testa, il Tema di Lucignolo” racconta Francesco Bianconi.

“Abbiamo voluto realizzare un “concept”- scrive Enrico Gabrielli – termine preso in prestito dal progressive rock, sulle musiche de “Le avventure di Pinocchio”: non una gita turistica a bordo delle note di Carpi ma un tentativo di scavo nella natura più malinconica e cruda di una partitura a servizio di uno dei più begli sceneggiati della RAI in assoluto. Non a caso alla macchina da presa c’era “il regista dei bambini” (come solevasi chiamare ai tempi) Luigi Comencini (1916-2007). Da questo approccio emerge, più di ogni altro tentativo mai realizzato su dispositivo video, che “Le avventure di Pinocchio” di Carlo Lorenzini detto il “Collodi” (1826-1890) non sono una fiaba, né una favola, né un fantasy ma qualcosa di potente, vivido e reale, dove la fame e la povertà la fanno da padroni. Quando questo spettacolo prese per la prima volta vita nel 2018 (con il meraviglioso apparato visivo di Olimpia Zagnoli) eravamo tutti convinti che quell’Italia non esistesse più. Ma oggi, anno 2020, ne siamo proprio sicuri?”.

Nato nel 2018 come spettacolo che univa alla lettura di Francesco Bianconi di alcuni passi del classico di Collodi l’esecuzione delle musiche di Fiorenzo Carpi e il live painting dell’illustratrice Olimpia Zagnoli (sua la bella immagine di copertina), il PINOCCHIO! in versione 19’40” ha debuttato a Milano alla Santeria Social Club per la rassegna Contemporarities per poi farvi ritorno nell’estate del 2020 per La Milanesiana di Elisabetta Sgarbi: tra i presenti in quell’occasione anche la figlia di Fiorenzo Carpi, Martina che ha affermato: “Sono convinta che mio padre ne sarebbe stato contento. È un lavoro che gli assomiglia: ha la sua stessa umanissima necessità di gioco pazzo e profondità insieme, che in fondo è il punto di contatto tra i bambini di ogni generazione e di ogni età”.

Dallo spettacolo, andato in onda anche in versione radiofonica a gennaio 2020 su RadioTre Suite (Radio3Rai), è ora tratto il cd/LP che ne contiene tutti i temi musicali insieme ad alcuni brevi passi del testo collodiano.

Accanto alla canzone “Storia di Pinocchio” sfilano i temi di Carpi che hanno fatto breccia nel cuore di moltissimi musicisti, dalla famosa “Birichinata” citata nei propri concerti da Manu Chao e Vinicio Capossela al tema di “Lucignolo”, ancora oggi molto conosciuto come del resto la grande parte delle musiche scritte per quello che fu, a cavallo tra gli anni ’70 e gli ’80, uno degli sceneggiati tv più visti di sempre in Italia.

Con un booklet impreziosito dai contributi critici di Martina Carpi e Francesco Bianconi e il patrocinio culturale della Fondazione Nazionale Carlo Collodi, PINOCCHIO! sarà disponibile dal 13 dicembre in versione CD in abbonamento sullo shop di 19’40’’ (www.19m40s.com/shop) mentre la versione LP sarà disponibile in tutti i negozi/store online (distribuzione Master Music) e sullo shop di 19’40’’ al link https://www.19m40s.com/shop-vinyl/pinocchio

Entrambi i titoli sono disponibili da oggi in preorder sul sito www.19m40s.com/shop