Pausini-Cortellesi, l’esempio del volersi bene a distanza

pausini cortellesi

Le due artiste, amiche nella vita, si sono collegate insieme sui rispettivi profili Instagram per regalare ai followers un momento di svago

ROMA – Dopo la diretta Instagram con Tiziano Ferro, martedì 1 aprile alle ore 16 Laura Pausini si é collegata insieme su Instagram con Paola Cortellesi. Amiche in tv e nella vita, hanno chiacchierato e duettato per tenere compagnia ai folowers, costretti a rimanere in casa per emergenza Coronavirus.

“Se vogliamo obbligare le persone a stare nei social, eccomi qui”, ha esordito la Cortellesi, al suo esordio su Instagram.

“I followers ti conoscono e ti seguono su Twitter”, ha replicato la Pausini, che ha sottolineato come fosse stata lei quattro anni faì ad introdurla sul social. “Siamo qui -ha proseguito la cantante- perchè noi ci vediamo anche dal vivo; ultimamente, ovviamente, ci chiamiamo. E allora ci siamo dette: perchè non facciamo vedere agli altri quello che facciamo quando ci chiamiamo?”

L’incontro “virtuale” é avvenuto esattamente quattro anni dopo il loro show insieme. Di quel momento la Pausini ha ricordato alcuni momenti canori, proponendo alcuni video rimasti in memoria sul cellulare. E allora si é potuto ammirare le due artiste impegnate in canzoni quali Stasera che sera, Aria, Non sono una signora, Un’estate al maere, L’estate sta finendo, Adesso tu, Tu, Sei bellissima, Tropicana, Una donna per amico.

Poi un continuo duettare con evergreen della musica, soprattutto degli Anni 80 e 90: Careless Whisper, My Heart will go on, per fare degli esempi. E Dreams are my reality, con il piacevole ricordo de “Il tempo delle mele”. “Anche se era più il film della generazione precedente”, ha sottolineato la Cortellesi.

A conclusione della chacchierata l’artista romana ha rinnovato l‘invito di stare a casa. “Se possiamo salvare delle vite stando semplicemente  casa, facciamolo sempre. Sono molto contenta di essere stata qui e avere avuto la possibilità di chiacchierare con voi, é stato meraviglioso!”.

“Vogliamo mandare un bacio a medici, infermieri e tutto quanti sono in prima linea”, ha aggiunto la Pausini.

“Che tutti i giorni rischiano per noi e ci proteggono”, le ha fatto eco la Cortellesi.

La Pausini ha, poi, chiuso così: “Abbiamo voluto dimostrare come si possa essere amici a distanza, quanto possa essere profondo il voler bene alla persone che lo meritano anche se sono lontane. A volte si dice che é raro che due donne si vogliano bene; noi abbiamo fatto questa diretta perché ci adoriamo”