Sanremo 2021, Silvio Luciani è il ‘personal hair styilist’ della rivelazione Gio Evan

101

silvio lucianiSANREMO – Nonostante le rigide misure anti Covid, che prevedono un numero limitatissimo di presenze a Sanremo, l’hair styilist lancianese Silvio Luciani anche quest’anno è nella Città dei Fiori per la 71esima edizione della kermesse. Quest’anno, infatti, è consentita la presenza di un solo stylist per artista, e Silvio Luciani cura in esclusiva l’immagine (capelli, barba e make-up) di Gio Evan, personaggio rivelazione del Festival, tra i più eclettici e originali del parterre di artisti.

Silvio Luciani – che già negli anni scorsi era stato a Sanremo (oltre ad aver calcato alcune delle più prestigiose passerelle televisive, di moda e di spettacolo) fa parte del team Diffitalia Group (art director Paolo Demaria e Patrizia Anno), che da diversi decenni segue il backstage di Sanremo curando i look dei cantanti e la collaborazione con le case discografiche.

Il ‘debutto’ a Sanremo di Gio Evan c’è stato ieri, mercoledì 3 marzo, con il brano “Arnica”, che ha composto nel testo e nella musica. Evan arriva al festival nella categoria ‘big’ a coronamento di un percorso estremamente originale e variegato, in cui ha esplorato numerosi linguaggi, tra cui la poesia e la scrittura.

“Sono estremamente felice, e lo sono più del solito – è il commento del parrucchiere abruzzese – intanto perché con la situazione che stiamo vivendo essere a Sanremo è, per me, motivo di particolare orgoglio e soddisfazione. E poi perché essere lo stylist di un personaggio eclettico come Gio Evan è davvero stimolante; siamo entrati subito in sintonia sia umanamente che professionalmente, e poi la sua folta e riccioluta capigliatura è per me fonte di ispirazione”.

Per Silvio Luciani, dunque, una nuova avventura ed esperienza esaltante, rispetto alla quale non può non ringraziare il suo team dell’atelier Lifestyle di Lanciano, pronto sempre a supportarlo e sobbarcarsi un carico di lavoro maggiore quando lui non c’è. D’altra parte Luciani non è nuovo ad esperienze televisive e di spettacolo, l’ultima in ordine di tempo quella con Sergio Valente nel backstage del Concerto di Natale in Vaticano e all’incontro con Papa Francesco, tra l’altro unici eventi realizzati in questo periodi di Covid senza pubblico.