Spotify supera i 300 milioni di utenti, traina la Russia

ROMA – Il colosso della musica in streaming Spotify supera i 300 milioni di utenti. La società scandinava ha chiuso il terzo trimestre con 320 milioni di ascoltatori, pari a un incremento del 29% su base annua, mentre gli abbonati hanno raggiunto i 144 milioni (+27%). A trainare, il lancio del servizio in Russia e nei Balcani a luglio.

I numeri sono stati comunicati da Spotify durante la presentazione dei risultati finanziari del trimestre, che hanno visto l’azienda registrare ricavi in aumento del 14% a 1,97 miliardi di euro, ma una perdita netta di 101 milioni a fronte dell’utile di 241 milioni riportato un anno fa.